home

autori

catalogo

eventi

acquisti

contatti

Grazia Livi (Firenze 1930) una della delle grandi voci della letteratura italiana. Ha esordito nel mondo del giornalismo come corrispondente per le riviste Epoca, Paragone di Roberto Longhi, Mondo di Panunzio. Ha scritto i saggi Le lettere del mio nome (La tartaruga 1992) e Narrare un destino (La tartaruga 2002). Nel romanzo Lo sposo impaziente (Garzanti 2006), grande successo di critica e di pubblico, ha raccontato la prima notte di nozze tra Tolstoj e sua moglie Sonja.

2009 ev casa editrice - c.da san marco vecchio 41 - 62010- treia (mc) - Italy p.i. 01686320431